22.9 C
Verona
11 Agosto 2022
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona provincia

Tosi al bivio. Liga commissariata per Regionali e “incompatibilità” con Fondazione tosiana

tosif

Il confronto nel Carroccio tra tosiani e salviniani-zaiani pare tutt’altro che sopito, con il leader nazionale Salvini che avrebbe posto un vero aut-aut al sindaco di Verona: commissariamento della Liga Veneta per le regionali, con la segreteria che oggi vede Tosi presidente affidata all’ex capogruppo alla Camera, Gianpaolo Dozzo; e incompatibilità tra il Movimento e la Fondazione Ricostruiamo il Paese con cui Tosi si è da tempo candidato alle Primarie nazionali del Centrodestra. Il Consiglio federale, ancora in corso a porte chiuse e che subito ha ratificato all’unanimità la candidatura di Luca Zaia a presidente del Veneto, avrebbe chiesto a Tosi di decidere in tempi brevi se rimanere nel Carroccio o andare avanti con la sua Fondazione. Una durissima presa di posizione che starebbe mettendo Tosi, che per settimane ha rivendicato a sé ed alla Liga Veneta il primato di decidere le liste per le Regionali, pur riconoscendo sempre Zaia come candidato presidente, davanti ad un vero bivio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo