21.7 C
Verona
17 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Tragedia al seggio: lotta tra la vita e la morte il poliziotto che ha tentato di uccidersi

ambulanza-notte02

Lotta tra la vita e la morte il poliziotto che, ieri sera a Verona, intorno alle 23,30 si è sparato davanti al seggio elettorale in cui era in servizio. L’agente, 41 anni, padre di due bambini minorenni, ha tentato di uccidersi dopo una lite con la moglie, come testimoniato dai rappresentanti del seggio delle scuole Giuliari di via Comacchio in Borgo Roma ieri hanno visto i due discutere più volte tra di loro.

Il poliziotto è un assistente della polizia ferroviaria.«Pensiamo che alla base del gesto ci siano ragioni personali, sentimentali», ha dichiarato ieri sera il questore Danilo Gagliardi, giunto subito sul luogo della tragedia assieme al comandante della Polizia municipale di Verona, Luigi Altamura.

L’agente, subito soccorso, è stato trasportato al polo Confortini. All’arrivo all’ospedale il suo cuore batteva ancora, e questa mattina continuava a lottare per sopravvivere anche se le sue condizioni sono gravissime. Sul posto gli agenti della Questura, i carabinieri e la Polizia Scientifica per i rilievi del caso.

Condividi con:

Articoli Correlati

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo