7.7 C
Verona
22 Febbraio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Tregnago, tenta un furto in un’abitazione: giovane arrestato dai carabinieri

I carabinieri del nucleo radiomobile di San Bonifacio hanno arrestato ieri a Tregnago un 18enne cittadino marocchino, Z.S., senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, regolare sul territorio italiano, per aver tentato u furto in un’abitazione.

Erano le 12,20 di ieri quando lo straniero, in località Centro di Tregnago, è stato notato da due residenti del luogo scavalcare la recinzione di un’abitazione di villeggiatura, al momento disabitata e di proprietà di due coniugi veronesi. I vicini hanno immediatamente chiamato il 112 e, prontamente, è arrivata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di San Bonifacio. I militari hanno bloccato il giovane che, nel frattempo, accortosi di essere stato notato dai residenti, aveva tentato di allontanarsi.

Oltre all’arresto in flagranza per il tentato del reato, il magrebino è stato denunciato anche per aver abbandonato il suo domicilio, benché non fisso, senza comprovate situazioni di necessità, violando quindi il divieto imposto dal Decreto dei presidente del Consiglio per la lotta al Coronavirus. Dopo aver trascorso la notte nelle celle di sicurezza della Compagnia di San Bonifacio, il giovane è stato condotto innanzi al Giudice del Tribunale Monocratico di Verona, che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione quotidiano ai Carabinieri.

Condividi con:

Articoli Correlati

Alta formazione, Cristiano Perale confermato alla guida dell’Its Red Academy

massimo

Verona, Università e Istituto internazionale del marmo uniti per creare un centro di ricerca per valore i rifiuti della lavorazione del marmo

massimo

Sciopero generale venerdì di tutti i settori pubblici e privati deciso dai Cobas: garantiti i servizi essenziali

massimo

San Martino Buonalbergo, colpo da 50mila euro al “10e Lotto”

massimo

Formazione, sette consigli per scegliere al meglio la scuola di inglese per i propri figli

mirco

Come le città italiane si stanno attrezzando per agevolare il nomadismo digitale?

mirco