26.2 C
Verona
15 Agosto 2022
Est Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Tregnago, ultimo “contestato” consiglio comunale dell’era Ridolfi

Renato-Ridolfi web

Domani sera, mercoledì 27 aprile alle 21, si terrà a Tregnago quello che sarà con ogni probabilità (visto che si andrà il 5 giugno si andrà al voto per eleggere la nuova amministrazione), l’ultimo consiglio comunale dell’era Ridolfi. All’ordine del giorno punti importanti come il bilancio consuntivo 2015, ma soprattutto la destinazione delle reti di distribuzione del gas metano di proprietà di Covigas, e l’approvazione del regolamento per l’installazione e l’utilizzo di impianti di videosorveglianza. Una seduta contestata dalle opposizione che con una lettera al sindaco hanno chiesto di non tenere la seduta o quanto meno di discutere solo dell’approvazione del bilancio 2015. «Lo prevede la Legge – dice Simone Santellani, capogruppo delle minoranze – che dice che nei 45 giorni precedenti la data delle elezioni sia possibile sola la normale amministrazione, o tutt’al più approvare il bilancio, e non prendere decisioni straordinarie come quelle all’ordine del giorno di questa seduta. Decisioni che condizioneranno la prossima amministrazione. Per questo, se il sindaco andrà avanti sulla sua strada chiederemo subito al prefetto l’annullamento della seduta e di ogni decisione eventualmente in essa presa».

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo