18.4 C
Verona
24 Giugno 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Tregnago, violento nubifragio con grandine: case allagate, strade rovinate e danni a ciliegie, vigne e olivi

Un violento nubifragio con grandine ha colpito ieri sera le colline occidentali del comune di Tregnago provocando allagamenti alle abitazioni, distruggendo strade e le colture di ciliegie, vigne e olivi.

Sono dovuti intervenire i soccorsi del 118, i Vigili del fuoco e numerosi gruppi dei volontari della Protezione civile per liberare le strade dai detriti, togliere l’acqua e mettere in sicurezza le abitazioni. Una famiglia con un disabile è stata evacuata. Ed anche oggi sono in corso operazioni di pulizia e riordino dei tanti arredi e mobili danneggiati.

«Una precipitazione incredibilmente abbondante, in un’area molto circoscritta, che ha trasformato i campi e le strade in fiumi portando distruzione nelle case – sottolinea il sindaco di Tregnago, Simone Santellani -. Ringrazio quanti hanno aiutato, numerosi e preparati, faremo il possibile per aiutare i cittadini colpiti fermo restando l’eccezionalità dell’evento. È innegabile che questi fenomeni calamitosi legati al cambiamento climatico siano sempre più frequenti e che le trasformazioni del territorio rendono ancora più grandi i danni provocati».

Le immagini della devastazione:

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, l’affluenza alle urne per il ballottaggio al 30,28% alle 19

massimo

Legnago, resta bassa l’affluenza alle urne per il ballottaggio: al 29,71% alle 19

massimo

Cultura, lo scrittore Ciresola premiato a Roma con il “Winning book 2024” per il suo giallo “Innumerevoli tentativi di imitazione”

massimo

Verona, al via la settimana “Africa Short” del “Cinelà” Festival di Cinema Africano e Oltre 

massimo

Pescantina, alle 12 alle urne solo il 9,83% degli aventi diritto

massimo

San Bonifacio, crolla l’affluenza al Ballottaggio: alle 12 alle urne solo il 10,84%

massimo