17.5 C
Verona
29 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Truffe a domicilio, Acque Veronesi dà l’allarme: «Finto tecnico vende purificatori o filtri fasulli»

Un finto tecnico di Acque Veronesi si presenta da alcuni giorni nelle case di Verona e provincia con un falso tesserino della società consortile per tentare delle truffe proponendo la vendita di purificatori o filtri per i rubinetti. A informarne è la stessa società che ha raccolto diverse segnalazioni di cittadini: «Un presunto tecnico di Acque Veronesi si presenta nelle abitazioni con la scusa di verifiche sulla qualità dell’acqua o per proporre la vendita di purificatori o filtri per i rubinetti. La persona è stata descritta di giovane età, capelli scuri e un tesserino naturalmente falso – avverte Acque Veronesi -. Si raccomanda di avvisare i familiari soprattutto anziani, a non accettare mai qualsiasi richiesta simile e si raccomanda di avvisare le Forze dell’Ordine».

Condividi con:

Articoli Correlati

Villafranca, il liceo artistico “Carlo Anti” domani premiato alla Camera dei Deputati

massimo

Legnago, presentazione del libro “Donne invisibili e donne in controluce”

massimo

Verona, presentazione del libro “Piazza della Loggia cinquant’anni dopo” sulla strage neofascista

massimo

Verona, in Gran Guardia la mostra “Dall’Italia ad Auschwitz”

massimo

Pallacanestro, impresa dell’Ecodem Alpo Basket in gara-1 di finale a Udine per la promozione in A1  

massimo

Verona, dibattito con candidati e candidate alle elezioni europee al liceo Maffei

massimo