22.1 C
Verona
16 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Valeggio sul Mincio, assegnato al Comune un immobile sequestrato alle mafie: sarà destinato a servizi per i giovani

Una delegazione dei pensionati dello Spi Cgil Verona e della Lega Spi Cgil di Villafranca e Valeggio sul Mincio ha preso parte ieri alla cerimonia di assegnazione in via provvisoria al Comune di Valeggio sul Mincio di un immobile sequestrato nell’ambito dell’operazione antimafia “Follow the Money” condotta dalla Procura di Catania. L’edificio, una villa sita in via Galileo Galilei, verrà destinato a servizi per infanzia e giovani. L’iniziativa ha visto il patrocinio della Cgil, di Advisora, Banca Etica e dello stesso Comune di Valeggio sul Mincio.

«Dopo gli impegni presi dalla Cgil come parte civile in importanti processi giudiziari contro le infiltrazioni della criminalità organizzata nel nostro territorio (inchiesta Eraclea, Taurus, Isola Scaligera) e a fronte del costante operato in chiave intergenerazionale a favore della legalità svolto dallo Spi Cgil, non potevamo mancare a questo appuntamento di restituzione e di risarcimento a favore della collettività che rappresenta il frutto di tutto l’impegno e di tutte le lotte per la legalità e la giustizia sociale», dichiara Stefano Faccicomponente della Segreteria Spi Cgil Verona.

 

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, donati dagli Alpini di Novaglie tapis roulant e cyclette al reparto Fibrosi cistica di Borgo Trento

massimo

Legnago, sul Salieri cala la scure dello spoil system Longhiano: una poltrona per Shahine?

massimo

San Bonifacio, Soave ha nominato la giunta: Turri è vicesindaco

massimo

Caso caporalato nel Basso Veronese, Mirandola (Uila): «Una macchia sulla produzione agricola veronese»

massimo

Caso di caporalato nella Bassa, la Cgil: «Caporali stranieri ma le aziende sono Veronesi»

massimo

Nuovo caso di caporalato nel Basso Veronese: 33 indiani sfruttati come schiavi nella campagne da due connazionali

massimo