27.8 C
Verona
17 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

VENETO, ATTACCO CON DUE ORDIGNI ALLA SEDE DELLA LEGA DI VILLORBA

Due ordigni, uno dei quali esploso questa notte ed un secondo fatto invece brillare oggi pomeriggio dagli artificieri, sono stati usati questa notte per attaccare la sede della Lega Nord a Villorba, nel Trevigiano. La deflagrazione non avrebbe provocato danni alla struttura, né vi sono persone coinvolte. Ma l’atto terroristico resta grave e preoccupante. La rivendicazione sarebbe di un presunto gruppo Anarchico.

Immediata la risposta del ministro dell’Interno e segretario federale della Lega, Matteo Salvini: «L’ordigno non ci fa paura, andiamo avanti più forti di prima». «Un bruttissimo segnale contro quella che non è soltanto la sede storica di un movimento e di un partito, ma anche un luogo dove i cittadini e i militanti si ritrovano per un confronto che deve sempre essere aperto, franco e democratico – ha commentato il presidente della Regione, Luca Zaia -. Da noi è così, se qualcuno altro vuol far prevalere altri linguaggi, sappia che troverà sempre una ferma e condivisa opposizione democratica».

Condividi con:

Articoli Correlati

Politiche 2022, i candidati del Pd nel Veronese: all’Uninominale alla Camera Foglia di Valeggio e Sterchele di S. Bonifacio

massimo

Malcesine, sabato si inaugura la mostra del pittore Athos Faccincani

massimo

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo