20.8 C
Verona
22 Giugno 2024
In evidenza Politica Politica Verona provincia

“Veneto Stato Confederale” con Flavio Tosi

tosif

«Perseguiamo l’autonomia del Veneto, un’autonomia vera, concreta, con un percorso realista e ammesso dalla legge. Speriamo che altri autonomisti ci seguano». Lo ha detto ieri il candidato governatore della Regione Veneto, Flavio Tosi, ufficializzando a Treviso l’accordo elettorale col partito “Veneto Stato Confederale”. «Non siamo abituati a prendere in giro la gente – ha detto Tosi – dunque alla demagogia rispondiamo con l’articolo 132 della Costituzione, che recita: si può con legge costituzionale, sentiti i Consigli regionali, disporre la fusione di Regioni esistenti o la creazione di nuove Regioni con un minimo di un milione di abitanti, quando ne facciano richiesta tanti Consigli comunali che rappresentino almeno un terzo delle popolazioni interessate, e la proposta sia approvata con referendum dalla maggioranza delle popolazioni stesse. Dunque – ha proseguito il candidato governatore – è realistico pensare alla creazione di una sorta di Regione delle Tre Venezie, economicamente florida e con maggiore autonomia rispetto a Roma».

Luciano Fior, segretario provinciale di “Veneto Stato Confederale”, ha dichiarato di «aver individuato in Tosi la leadership più sensibile al percorso proposto. È un ottimo amministratore» ha proseguito «e ci fidiamo delle sue capacità decisionali, della sua indipendenza rispetto ai dogmi di Milano e di Roma. Crediamo nel suo realismo e nella sua coerenza, contraria al populismo urlato di altri».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, 5 arresti dei Carabinieri di Parona per truffe ad anziani

massimo

Bussolengo, camion si ribalta sullo svincolo: un morto

massimo

San Bonifacio, giovane arrestato perché sospettato di due rapine aggravate

massimo

Villafranca, fermato un uomo per l’omicidio del 75enne

massimo

San Bonifacio, Soave fa appello all’unità del centrodestra per il ballottaggio contro Verona

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco