29.3 C
Verona
13 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, 67enne arrestato e condotto in carcere per una bancarotta del 2006

Nell’ambito della quotidiana azione di controllo del territorio, nella giornata di ieri i carabinieri della stazione di San Massimo hanno rintracciato e tratto in arresto un napoletano classe 54, pregiudicato, sul quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni del Tribunale di Verona.

L’uomo, nel 2005, si era reso responsabile dei reati di falsità in scrittura privata, falsità in testamento olografo o titoli di credito, e l’anno successivo, nel 2006, oggetto di attenta osservazione era stata un’azienda per cui lavorava, dichiarata fallita ma i cui amministratori sono stati condannati, insieme a lui, per bancarotta fraudolenta in concorso. L’uomo aveva ben pensato di alterare un assegno bancario (in origine di 756 euro, da lui modificato in 4.756 euro) e farlo mettere all’incasso da una società elettrotecnica di Verona. Dopo oltre 15 anni la giustizia non ha dimenticato il debito che il 67enne doveva ancora saldare e così per questa serie di reati dovrà scontare 4 anni e 2 mesi di reclusione nel carcere di Trento.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo