21.1 C
Verona
19 Settembre 2021
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, a fuoco nella notte il deposito ferroviario di San Michele

L’allarme è scattato alle 21,50 di ieri, 30 agosto, quando ai Vigili del fuoco di Verona è arrivata da un cittadino una chiamata per delle fiamme che si alzavano dal deposito ferroviario di via Porta San Michele a Verona. Ad andare a fuoco un capannone di circa 500 metri quadrati, ubicato all’interno dell’area ferroviaria di Porta Vescovo. All’arrivo dei pompieri, partiti dalla sede centrale con 3 mezzi tra cui un autoscala e 9 uomini, il tetto della struttura era completamente in fiamme. Fiamme presenti anche all’interno dove erano stoccate delle traversine in legno utilizzate per la costruzione delle linee ferroviarie.

Ci sono volute circa 3 ore per avere ragione del rogo oltre al supporto di altri automezzi e uomini dei Vigili del fuoco giunti dai vicini distaccamenti di Caldiero, e Villafranca. Solo dopo le 1,30 della notte si concludevano le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza del luogo. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei Vigili del fuoco.

Condividi con:

Articoli Correlati

Gazzo Veronese, vertenza con sciopero alla Piva Group per il rinnovo del premio di risultato

massimo

Marano di Valpolicella, ultrasettantenne urta due auto e si capotta: due feriti

massimo

Bollo auto, la Regione ricorda che il 30 settembre scade la proroga per pagarlo

massimo

Bovolone, domani arriva Civati a sostenere il candidato della civica “Bovolone Nostra”

massimo

Colognola ai Colli, pompieri a lavoro nella notte per arginare la perdita di vetro fuso da un forno

massimo

Mozzecane, finisce fuori strada e si ribalta nella notte con l’auto: è grave

massimo