10.5 C
Verona
18 Maggio 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, adesione al 50% allo sciopero di oggi degli operatori della logistica

Molto partecipato, come da previsioni, il presidio veronese in Piazza Dante dei lavoratori dei trasporti del comparto merci e logistica che chiedono il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per integrare i magri salari e salvaguardare le conquiste finora ottenute.

Verso le 10 una delegazione dei circa 150 lavoratori presenti in piazza, accompagnata dai responsabili delle categorie sindacali di Cgil Cisl e Uil Verona, ha avuto un incontro in Prefettura. Il Prefetto si è impegnato, a Verona come nel resto d’Italia dato che la protesta era nazionale, a riferire le criticità ai Ministeri competenti. Molto buoni anche i tassi di astensione dal lavoro che nella nostra provincia si attestano attorno al 50%.

«Magazzinieri, spedizionieri lavoratori della logistica sono pronti a tornare al tavolo per chiudere un contratto dignitoso e che non retroceda sul tema delle tutele. Questo è il messaggio che oggi è passato. Ora tocca alle controparti datoriali dare un riscontro positivo. Noi siamo pronti a mobilitarci ancora», hanno detto i rappresentanti delle segreterie veronesi di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Raffaello Fasoli, Gianluca Di Filippo, Samuela Benvegnù.

Condividi con:

Articoli Correlati

Lazise, arrestati dalla Squadra Mobile di Verona con 5,5 chili di cocaina nel vano motore dell’auto

massimo

Verona, arrestati con 170 grammi di eroina: erano già ai domiciliari

massimo

Legnago, il Comune sigla un accordo con “Plastic Free” per la tutela dell’ambiente

massimo

Isola della Scala, è il cugino del calciatore Meggiorini la vittima dell’incidente di sabato a Lazise

massimo

Ciclismo, Lonardi dell’ Autozai Petrucci Contri secondo a Sacile

massimo

Lazise, si ribaltano con l’auto: un morto e un ferito grave

massimo