9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Verona, alla soavese Magrinelli una delle due borse di ricerca del bando “Fondo Gianesini”

UniCredit Foundation e Università degli Studi di Verona hanno annunciato oggi, lunedì 21 dicembre, nella sede della Scuola di Medicina e Chirurgia, i vincitori della settima edizione del Bando “Fondo Gianesini”, assegnando due Borse di Ricerca in ambito medico del valore di 35.000 euro ciascuna.

Le borse di studio, destinate a laureati, dottorandi o dottori di ricerca e medici specialisti provenienti dalla Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona, sono andate a Francesca Magrinelli, 34 anni, di Soave, laureata con 110 e lode in in Medicina e Chirurgia e specializzata in Neurologia. Grazie alla borsa di studio a febbraio 2021 partirà per un anno di formazione alla University College di Londra dove si dedicherà al progetto di ricerca “Analisi delle basi genetiche di distonia isolata e combinata attraverso whole-exome e whole-genome sequencing”. Ed a Massimo Teso, 26 anni, di San Donà di Piave in provincia di Venezia, laureato cum laude in Medicina e chirurgia. A giugno 2021 partirà per l’università di Ghent per il progetto di ricerca “Sviluppo di una soluzione tecnologica innovativa di telemedicina per la prevenzione, la diagnosi precoce, il monitoraggio e il trattamento della sarcopenia”.

Tutti i candidati hanno presentato un progetto di ricerca da realizzare all’estero, con una durata compresa fra i 9 e i 12 mesi, e sono stati esaminati da una Commissione composta da due membri dell’Università e da un membro di UniCredit Foundation. Il Bando “Fondo Gianesini”, istituito grazie al generoso supporto di un filantropo veronese, si inserisce nella ormai pluriennale collaborazione tra l’Università di Verona e UniCredit Foundation che, grazie all’iniziativa, ha già assegnato oltre trenta borse di studio a giovani meritevoli.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo