14.2 C
Verona
3 Marzo 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Verona, alla soavese Magrinelli una delle due borse di ricerca del bando “Fondo Gianesini”

UniCredit Foundation e Università degli Studi di Verona hanno annunciato oggi, lunedì 21 dicembre, nella sede della Scuola di Medicina e Chirurgia, i vincitori della settima edizione del Bando “Fondo Gianesini”, assegnando due Borse di Ricerca in ambito medico del valore di 35.000 euro ciascuna.

Le borse di studio, destinate a laureati, dottorandi o dottori di ricerca e medici specialisti provenienti dalla Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona, sono andate a Francesca Magrinelli, 34 anni, di Soave, laureata con 110 e lode in in Medicina e Chirurgia e specializzata in Neurologia. Grazie alla borsa di studio a febbraio 2021 partirà per un anno di formazione alla University College di Londra dove si dedicherà al progetto di ricerca “Analisi delle basi genetiche di distonia isolata e combinata attraverso whole-exome e whole-genome sequencing”. Ed a Massimo Teso, 26 anni, di San Donà di Piave in provincia di Venezia, laureato cum laude in Medicina e chirurgia. A giugno 2021 partirà per l’università di Ghent per il progetto di ricerca “Sviluppo di una soluzione tecnologica innovativa di telemedicina per la prevenzione, la diagnosi precoce, il monitoraggio e il trattamento della sarcopenia”.

Tutti i candidati hanno presentato un progetto di ricerca da realizzare all’estero, con una durata compresa fra i 9 e i 12 mesi, e sono stati esaminati da una Commissione composta da due membri dell’Università e da un membro di UniCredit Foundation. Il Bando “Fondo Gianesini”, istituito grazie al generoso supporto di un filantropo veronese, si inserisce nella ormai pluriennale collaborazione tra l’Università di Verona e UniCredit Foundation che, grazie all’iniziativa, ha già assegnato oltre trenta borse di studio a giovani meritevoli.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo