11.8 C
Verona
28 Febbraio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona allagata, Ferrari (Traguardi): «Servono investimenti ingenti e progetti di lungo periodo, come ai tempi di Camuzzoni»

«Vedere le immagini di Verona piegata dalle piogge torrenziali di questo pomeriggio fa male. Una città in ginocchio, strade allagate, alberi divelti, case e negozi rovinati per l’ennesima volta in un’estate di danni pesantissimi. Ora basta con gli interventi spot, servono investimenti ingenti e progetti di lungo periodo, come ai tempi di Camuzzoni»

L’hanno affermato ieri, subito dopo la primo ondata del nubifragio che ha colpito la città in più punti, il consigliere comunale Tommaso Ferrari e Pietro Giovanni Trincanato della civica (Traguardi). «Già da mesi denunciamo l’inadeguatezza del sistema di scolo delle acque, frutto di infrastrutture vecchie e di mancati investimenti da parte delle giunte degli ultimi anni, ma è evidente che di fronte a eventi di questa portata gli interventi debbano muoversi su un altro piano. Chi propone poche migliaia di euro per qualche caditoia in più inganna i cittadini: il messaggio incontrovertibile di questa estate, e di quelle precedenti, è che il clima è cambiato e sta cambiando, una verità che solo chi è in malafede può ancora negare. Per questo occorre ragionare su interventi massicci, investimenti ingenti e un piano che renda il nostro territorio e la nostra città capace di reggere e rispondere di fronte a eventi di questa portata, che dobbiamo smettere di considerare come sfortune eccezionali», dice Ferrari.

«Quando, nel 1882, Verona venne colpita da una delle più violente alluvioni della sua storia, la città in ginocchio decise di rialzarsi partendo dal ripensamento radicale delle sue infrastrutture, creando nuovi argini e il canale Camuzzoni. Ora, seppur per fortuna con danni meno gravi, Verona deve fare lo stesso, trovando la forza e le energie per investire non su facili contentini elettorali ma su interventi duraturi che garantiscano a chi verrà domani una città sicura, bella e resiliente», conclude Trincanato.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo

Verona, alla Libreria Pagina Dodici la presentazione del libro di Spadaccia sul Partito Radicale

massimo

Incontro su sicurezza, accoglienza migranti, Protezione civile tra il prefetto e 18 sindaci dell’Est Veronese

massimo

Verona, partorisce prima del tempo in casa: mamma e bambino in gravi condizioni

massimo