9.1 C
Verona
4 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona allagata, l’Ordine dei Geologi del Veneto: «È urgente lavorare sulla prevenzione idrogeoligica»

«Il nubifragio di ieri sera e i conseguenti allagamenti che hanno colpito pesantemente le province di Verona, Vicenza e Padova hanno messo in risalto, ancora una volta, l’urgenza di lavorare sulla prevenzione idrogeologica». È il messaggio lanciato oggi dall’Ordine dei Geologi del Veneto, per bocca della presidente Tatiana Bartolomei: «I cambiamenti climatici, l’eccessivo consumo del suolo e le conseguenze sul territorio sono, ancora una volta, drammaticamente evidenti. La situazione venutasi a creare ieri ha chiarito che è sempre più urgente la prevenzione sul territorio, la corretta e puntuale gestione geologica».

«Eventi estremi come quelli accaduti nelle scorse ore richiamano l’urgente necessità di una gestione attenta e virtuosa, in cui la figura del geologo ha un ruolo imprescindibile in quanto tecnico esperto di quelle dinamiche che interagiscono con l’ambiente, con il costruito, con le infrastrutture. Questi episodi mettono inoltre in luce che c’è bisogno assoluto di una nuova visione della governance territoriale e di nuove strategie che prevedano l’aggiornamento delle Pianificazioni vigenti in primis e reali sinergie tra studi, progettazione geologica e progettazione strutturale urbanistica – afferma Bartolomei -. Un’attenta pianificazione territoriale, supportata da specifici e puntuali studi geologici, idrogeologici e di compatibilità idraulica, come del resto previsto dalla normativa vigente, contribuiscono in modo sostanziale alla sicurezza e alla sostenibilità economica sia pubblica sia privata e alla prevenzione di danni ingenti come quelli con cui dovremo fare i conti nelle prossime ore».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo