17 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

Ampia partecipazione stamattina al presidio in piazza Cittadella davanti alla sede di Confindustria indetto da Cgil e Uil Verona nell’ambito dello sciopero generale di 4 ore a fine a turno dichiarato dalle due organizzazioni sindacali a livello nazionale per tutti i settori privati.
I segretari provinciali di Cgil e Uil Francesca Tornieri e Giuseppe Bozzini hanno ricordato le motivazioni di questa nuova mobilitazione sindacale, che segue quella di novembre 2023, che trovano il fulcro nella richiesta di una stretta sulle aziende che non rispettano le regole. L’osservanza delle norme di sicurezza e le tutele contenute nei contratti sottoscritti dalle organizzazioni sindacali più rappresentative devono diventare condizioni per poter esercitare l’attività di impresa e accedere a finanziamenti e incentivi pubblici. Ma sul tavolo i sindacati pongono anche una nuova politica fiscale in grado di sostenere i salari fiaccati da anni di inflazione, guerre e instabilità internazionale, oltre che il rilancio della contrattazione collettiva.
Durante gli interventi al microfono da parte di lavoratori e lavoratrici non sono mancati momenti di commozione nel ricordare i colleghi vittima di infortuni sul lavoro.

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo