11.7 C
Verona
18 Aprile 2024
Cronaca ultimaora Verona città

Verona, arrestati i due rapinatori (un uomo ed una donna) della farmacia via Muro Padri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Verona, hanno tratto in arresto un 48enne ed una 38enne, in quanto ritenuti responsabili della rapina aggravata consumata presso una farmacia di Via Muro Padri nel tardo pomeriggio di sabato scorso.  Le indagini hanno permesso di ricostruire le mosse della coppia. La donna è entrata simulando di essere una cliente per distrarre i due farmacisti; il complice, travisato con cappellino da baseball – occhiali da sole e mascherina chirurgica, l’ha raggiunta subito dopo e, armato di pistola, successivamente rivelatasi falsa, si è fatto consegnare l’incasso dal titolare, per poi fuggire da solo a bordo di un motorino.

Le pattuglie, intervenute pochi minuti dopo, hanno setacciato la zona alla ricerca dell’autore e,durante tale attività, hanno notato dei vestiti abbandonati per strada in un’area compatibile con la direzione di fuga del malvivente. La successiva analisi delle immagini di videosorveglianza ha avvalorato l’ipotesi ed ha fatto emergere che, in quel punto, il rapinatore si era effettivamente liberato dei propri abiti ed aveva “caricato” sullo scooter la falsa cliente.

I successivi accertamenti hanno consentito di giungere all’identità dei due, rintracciati in serata nell’abitazione della donna. Le perquisizioni eseguite hanno permesso di acquisire diversi riscontri. In particolare, è stato rinvenuto il coprirete da cui era stata ricavata la sorta di sciarpa poi abbandonata e soprattutto dall’analisi del telefono del rapinatore è emersa la ricerca delle farmacie di turno in città effettuata poco prima del “colpo”.

I due sono stati condotti nel carcere di Montorio e il Giudice, in sede di interrogatorio di garanzia, ha convalidato l’arresto e disposto per entrambi la custodia cautelare in carcere in attesa della celebrazione del processo.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Soave, domenica 21 aprile la gara di pesca dedicata ai ragazzi under 14 dell’Est Veronese

massimo