26.1 C
Verona
19 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, arrestato con 3 etti di cocaina dalla Squadra Mobile spacciatore “imprendibile”

Cambiava sempre luoghi e orari dello spaccio, sembrava impossibile beccarlo durante la cessione di dosi. E invece la Squadra Mobile di Verona è riuscita ad arrestarlo.

Per non destare sospetti, infatti, il pusher cambiava continuamente i luoghi di incontro con i suoi clienti, convenendo appuntamenti in fasce orarie ed in località sempre diverse. Gli investigatori hanno dovuto fare ricorso a uno stratagemma per fare improvvisamente irruzione ieri mattina nella sua abitazione di Salita Santa Lucia dove si sono appostati per diverse ore per sorprendere il marocchino all’atto di uscire di casa e dove sono stati rinvenuti oltre 300 grammi di cocaina, comprese 25 dosi già confezionate, e la somma contante di 2800 euro, chiaramente provento dell’attività di spaccio.

R.A., classe 1966, è un personaggio noto alle forze dell’ordine per essere stato arrestato in passato sempre per spaccio. Tuttavia, l’ultima volta in cui è finito in carcere risale a 15 anni fa, era il 2006, motivo per il quale nell’ambiente degli spacciatori era ritenuto un “imprendibile”. Il cinquantacinquenne è stato portato in carcere a Montorio su disposizione del pubblico ministero Valeria Ardito in attesa della convalida.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo