9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, Benini (Pd): «Dirottiamo 100 mila euro di spese di segreteria ad un fondo per i giovani imprenditori»

«Dirottiamo 100 mila euro dalle spese di segreteria generale ad un fondo a sostegno dell’imprenditoria giovanile». Lo chiede Federico Benini, consigliere comunale e capogruppo del Pd a Palazzo Barbieri, in un emendamento al Bilancio di previsione 2020 del Comune di Verona presentato oggi.
«Le attività imprenditoriali giovanili sono importanti all’interno di un tessuto improntato al lavoro autonomo come quello del territorio veronese, e hanno bisogno pertanto di essere incentivate – dice Benini -. Per questo ho presentato  l’emendamento per chiedere di togliere 100 mila euro dalle spese per la segreteria generale del Comune e reinvestirli per la costituzione di fondo per l’imprenditoria giovanile che si occupi di sostenere concretamente i giovani under 35 che decidono di aprire una impresa. Credo che questa misura possa essere accolta favorevolmente anche dalla maggioranza di Palazzo Barbieri considerando che una misura simile da parte della Regione del Veneto era sta annunciata con grande evidenza nelle settimane scorse. Le due misure sono integrative e non alternative. Spiace solo constatare che negli ultimi due anni la maggioranza ha sempre bocciato questa mia proposta che torno oggi a presentare».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo