26.1 C
Verona
19 Luglio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, Bertucco (Sinistra in Comune): «Lo stop della Lega su Agsm è un’accusa al sindaco»

«Lo stop della Lega all’operazione Agsm-Aim-A2A rivela ancora una volta la vera essenza della maggioranza del sindaco di Verona, Federico Sboarina, scaturita non da un programma amministrativo ma da un’unione di interessi e di opportunismi». Va all’attacco politico Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune, raccogliendo le dichiarazioni di ieri dell’assessore alle attività economica Nicolò Zavarise, che ha espresso un chiaro “no” al progetto di fusione Agsm-Aim con la milanese A2A.

«Vedremo se il niet leghista ad A2A sarà definitivo o se verrà svenduto per qualche prebenda, ma ormai è chiaro che Lega, Verona Domani e Sboarina non hanno più niente a che spartire e che il confronto in maggioranza è ridotto ad uno scornarsi tra gruppi di potere sulla base del rispettivo peso elettorale, presunto o reale. Ora che ha fatto il pieno di transfughi, perfino Fratelli d’Italia ha cominciato ad alzare la voce – dice Bertucco -. Di questa situazione il principale responsabile è il sindaco che aveva domandato ai veronesi i voti per un “cambiamento” rispetto ai metodi tosiani finendo però col portare la città nello stesso vicolo cieco: scelte strategiche non condivise, mancanza di trasparenza e condivisione, nomine fatte con il manuale Cencelli in ogni settore, mancato ascolto delle esigenze e dei contributi dei cittadini».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo