25.1 C
Verona
16 Giugno 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, Bertucco (Sinistra): «Setti indagato è la tegola finale al progetto del nuovo stadio»

«L’indagine della Procura di Bologna con il sequestro di ingenti somme di denaro nelle disponibilità del presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti, hanno un riflesso diretto, non eludibile, su uno dei maggiori progetti propagandati dall’amministrazione Sboarina a Verona, quello del nuovo stadio».

È il commento di Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune, al megasequestro di 6,5 milioni di euro effettuato dalla Guardia di Finanza ai danni del patron dell’Hellas

«L’Hellas Verona è stata l’unica società professionistica della città a sostenere se non ad ispirare tale progetto che tuttavia si è subito dimostrato scritto sulla sabbia – dice Bertucco – piano economico finanziario inconsistente; contrarietà della popolazione interessata dall’intervento; impatto sul traffico insostenibile. Al di là di tutto il garantismo che impone di attendere l’esito delle indagini e poi dell’eventuale processo, è indubitabile che questa vicenda renderà ben difficile per l’Hellas confermare il proprio sostegno al progetto del nuovo stadio».

«Forse la cosa migliore sarebbe quella di metterlo definitivamente da parte, visto e considerato che da mesi non c’è alcuna novità. Interpellati a questo proposito pochi giorni fa, gli uffici mi hanno confermato che dal 1° febbraio ad oggi non è stato depositato alcun documento – conclude Bertucco -. Chiuderla qui sarebbe il modo migliore per evitare di trascinare la città nell’ennesima opera faraonica divisiva e carente sotto ogni punto di vista».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Salizzole, domani il trofeo di ciclismo per giovanissimi del Gs Italo

massimo

Verona, assemblea pubblica del centro sinistra in vista delle amministrative 2022

massimo

Verona, all’Università convegno internazionale sul ruolo dell’Unione europea nel Mondo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Bardolino, Raoul Bova al Film Festival con il suo “Ultima gara”

massimo

Dazi Usa, Abbona (Unione italiana vini): «Bene la sospensione di 5 anni del contezioso»

massimo