15.2 C
Verona
30 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, Borchia (Lega): «Aeroporto con pochi voli, rischia il flop il progetto Romeo»

«Iniziano i lavori all’aerostazione, ma il traffico non decolla: così, il progetto Romeo rischia di diventare una cattedrale nel deserto».

Lo denuncia oggi Paolo Borchia (nella foto), europarlamentare della Lega e membro della commissione Trasporti dell’Eurocamera, riaccendendo il dibattito sui problemi irrisolti del Catullo. «Sviluppo aereo significa incrementare le rotte; gli annunci degli ultimi giorni dimostrano chiaramente, se mai ce ne fosse stato bisogno, che lo scalo di Venezia è il primo concorrente di Verona – accusa Borchia -. Invece di aprire una base Ryanair sul Catullo per drenare traffico a Bergamo, che attrae passeggeri dal bacino del Catullo, è stato deciso di puntare sul Marco Polo, presupposto per un polo forte nell’est della regione. Venezia crescerà ulteriormente, a Verona resteranno le briciole».

«Ryanair, infatti, in questi giorni apre nuove rotte con base a Venezia (20) e a Treviso (48) mentre sul Catullo annuncia solo 3 nuove destinazioni. Numeri che si commentano da soli – dice Borchia -. Chi si occupa di promuovere Verona e il suo territorio in Save? Quali sono stati i risultati della recente World Routes, svoltasi a Milano? Se il Catullo vuole essere preso in considerazione dalle compagnie più importanti, serve una base solida di 5-6 milioni di passeggeri annui, mentre Marchi ha sbandierato come un successo i 3,6 del 2019». «Evidentemente – conclude Borchia – non parliamo la stessa lingua e non abbiamo i medesimi obiettivi. Ritengo che la prossima amministrazione del Comune di Verona dovrebbe creare le condizioni politiche per trovare un partner industriale diverso».

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo