9.4 C
Verona
29 Ottobre 2020
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Verona, da venerdì torna la rassegna “Il Teatro nei Quartieri”

Si apre venerdì 28 settembre la nuova stagione della rassegna “Il Teatro nei Quartieri”. In programma otto spettacoli gratuiti, uno per Circoscrizione, che porteranno in scena compagnie locali e da tutto il Veneto. L’appuntamento è sempre per il venerdì sera, con inizio degli spettacoli alle 20.45.

La rassegna apre al teatro S. Massimo, con “Il colpo della strega”, e prosegue il 16 novembre al Circolo Unificato Castelvecchio, con “Il clan delle vedove”, e il 21 dicembre al teatro S. Teresa con “A piedi nudi nel parco”. Le serate continuano venerdì 8 febbraio, al teatro Virgo Carmeli, con “Stramaledetamente a pan e pessin”; il 22 febbraio al teatro Aurora con “Le allegre comari di Windsor”; il 15 marzo al teatro Nuovo S. Michele Extra con “Molto piacere”. La rassegna si concluderà il 5 aprile al Circolo 1° Maggio con “Messaggi d’amore”.

La commedia “La cena dei cretini”, prevista l’11 gennaio al Teatro Camploy, sarà riprogrammata a marzo, in data ancora da destinarsi. La rassegna è stata presentata questa mattina dall’assessore al Decentramento Marco Padovani, insieme al direttore artistico dell’associazione Teatro Impiria Andrea Castelletti.

“Una manifestazione entrata nella tradizione – spiega l’assessore – che nell’edizione di quest’anno, con una nuova proposta di compagnie teatrali, provenienti anche da fuori provincia, proporrà al pubblico una serie di spettacoli d’avvero interessanti. L’intento è di avvicinare sempre di più la cittadinanza a generi teatrali nuovi e diversi, proponendo in tutti i quartieri rappresentazioni di alto livello”.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Ad ogni serata sarà promossa una raccolta fondi a sostegno di associazioni del territorio.

Articoli Correlati

Nomine, scelti capigruppo e vice in consiglio regionale

massimo

Verona, incontro per riorganizzare il volontariato nell’emergenza Covid

massimo

Covid, il primario di pneumologia di Legnago addestrerà medici a Villafranca

massimo

Verona, sul web la conferenza in ateneo su “Servizi pubblici per la crescita”

massimo

Verona, protesta di ristoratori e baristi: «Siamo a terra»

massimo

Studio dell’Ateneo di Verona: Tra il 2005 e il 2015, oltre 10.000 medici e 8.000 infermieri hanno lasciato l’Italia

massimo