0.7 C
Verona
3 Dicembre 2020
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona provincia

[VIDEO] Verona, dati dello studio del Don Calabria dicono che il 95% dei cittadini non è venuto in contatto con il virus

Verona si prepara all’apertura della stragrande maggioranza delle attività, dai bar ai ristoranti, ai parrucchieri, a partire da domani, lunedì 18 maggio. E può farlo, unica città in Italia, in base a un’indagine epidemiologica, la quale rileva che oggi il 95% dei cittadini non è venuto in contatto con il virus, e meno dell’1% dei veronesi è positivo asintomatico, cioè in grado di diffondere il Covid-19 senza saperlo, realizzata promosso dall’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Ospedale Sacro Cuore Don Calabria” di Negrar in collaborazione con il Comune di Verona, l’Ulss Scaligera 9, l’Azienda ospedaliero universitaria integrata e l’Ateneo veronese, con lo scopo di determinare per la prima volta in Italia la distribuzione del nuovo Coronavirus in una città di medie dimensioni.

L’indagine è stata condotta su un campione statisticamente rappresentativo della popolazione veronese: 1.515 persone (a partire da 10 anni) sono state sottoposte a tampone e test sierologico di laboratorio. Questi dati sono stati incrociati con la misurazione dei parametri vitali e la dichiarazione di eventuali sintomi, anche passati, riconducibili al Covid-19. A condurre lo studio un’équipe che vede coordinatori scientifici il del dottor Carlo Pomari, responsabile della Pneumologia dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar,  assieme a Massimo Guerriero, biostatistico ed epidemiologo. L’équipe è poi fornata da Zeno Bisoffi, direttore del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria e professore associato di Malattie Infettive e Tropicali dell’Università di Verona; Albino Poli, direttore del Dipartimento di Diagnostica e Sanità Pubblica dell’Università di Verona; Claudio Micheletto, direttore della Pneumologia dell’Azienda ospedaliero universitaria di Verona.

 

Articoli Correlati

Legnago, agli studenti del Minghetti il premio Legalità con un video contro le mafie

massimo

Covid, dal Fondo Comuni confinanti 1,3 milioni per didattica a distanza, telemedicina, trasporti

massimo

Colognola ai Colli, l’ex assessore Nogara: «Svelato l’inciucio tra il sindaco e la minoranza»

massimo

Bardolino, Natale regala due presepi sommersi nelle acque del Garda

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, gli studenti del Cotta tra i vincitori del concorso regionale sulla Legalità

massimo