22.2 C
Verona
12 Aprile 2024
In evidenza Politica ultimaora

Verona, dibattito con i candidati al Parlamento organizzato dalla Fondazione Toniolo

La Fondazione Toniolo e la Scuola di formazione all’impegno socio-politico della diocesi, in collaborazione con le Associazioni “Verona ci crede”, “Compagnia delle Opere”, “Ditelo sui tetti” e Acli, promuovono un incontro pubblico con alcuni candidati veronesi alle prossime elezioni politiche del 25 settembre.

La tavola rotonda si svolgerà mercoledì 14 settembre alle ore 18:30 presso l’Auditorium di San Fermo (via Dogana 2) a Verona. Parteciperanno alla tavola rotonda Ciro Maschio (Fratelli d’Italia); Flavio Tosi (Forza Italia); Paolo Tosato (Lega); Alessia Rotta (Partito Democratico); Anna Lisa Nalin (+ Europa); Davide Bendinelli (Calenda). Modera il dibattito Vincenzo Corona della Fondazione Toniolo.

«Ad organizzare quest’evento ci ha spinto anzitutto il senso di responsabilità e una visione di politica come impegno per il bene comune e il bene di tutti – dice don Renzo Beghini, presidente della Fondazione Toniolo -. In un tempo di incertezze ci sembra essenziale ritrovare le ragioni politiche per la costruzione di un destino comune responsabilmente condiviso. Siamo ancora convinti che la politica sia incontro, confronto, scontro, dialettica e assunzione di responsabilità. Per questo vogliamo vedere in faccia i candidati e conoscere le ragioni per cui chiedono il nostro voto».

L’incontro è a ingresso libero.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, conclusa la prima fase del concorso di idee per l’ex Seminario con 73 proposte

massimo

Torri del Benaco, tenta di uccidere il padre a coltellate: arrestato dai Carabinieri

massimo

Castelnuovo del Garda, arrestati due italiani per la rapina in villa a coppia di anziani

massimo

Verona, Enrichetta Alimena presenta il suo libro “Lotta per l’inclusione” sulla disabilità

massimo