7.7 C
Verona
22 Febbraio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, due arresti per minacce e turbativa d’asta per impedire le esecuzioni immobiliari del Tribunale

Minacciavano gli ufficiali giudiziari che arrivano per apporre i sigilli a immobili sequestrati, impedivano sempre con le minacce e anche con violenze che si partecipasse alle aste giudiziarie in modo che i bene rimanessero invenduti, costringevano gli inquilini che usufruivano degli appartamenti a consegnare loro somma di denaro. E si spacciavano per diplomatici, con tanto di sede aperta in città, invitando alla ribellione, contro lo Stato, tutte le persone alle prese con debiti, pignoramenti e fallimenti.

È la lunga scia di malversazioni e ingiustizie commesse da due malviventi arrestati ieri di carabinieri di Verona. Si tratta di un veronese di 56 anni e di un milanese di 51 sono finiti in manette con l’accusa di turbativa d’asta ed estorsione, mediante violenze e minacce.

L’indagine della Procura di Verona ha preso avvio da una serie di segnalazioni arrivate dal Tribunale che nel corso di procedure esecutive immobiliari si è dovuta scontrare con azioni d’intralcio nella vendita all’asta dei beni. I due malviventi, con minacce e denunce, intervenivano su questioni legate agli espropri, impedendo all’autorità giudiziaria, anche con la rottura di sigilli posti sugli immobili, di svolgere la propria attività. E tal volta costringevano gli inquilini, che usufruivano degli appartamenti, a farsi consegnare la somma di denaro, che avrebbero dovuto dare al Tribunale, direttamente a loro.
I due, inoltre, millantavano di essere diplomatici e a Verona avevano aperto una sede dalla quale attraverso un canale YouTube invitavano alla ribellione contro lo Stato tutte le persone alle prese con debiti, pignoramenti e fallimenti.

Condividi con:

Articoli Correlati

Alta formazione, Cristiano Perale confermato alla guida dell’Its Red Academy

massimo

Verona, Università e Istituto internazionale del marmo uniti per creare un centro di ricerca per valore i rifiuti della lavorazione del marmo

massimo

Sciopero generale venerdì di tutti i settori pubblici e privati deciso dai Cobas: garantiti i servizi essenziali

massimo

San Martino Buonalbergo, colpo da 50mila euro al “10e Lotto”

massimo

Formazione, sette consigli per scegliere al meglio la scuola di inglese per i propri figli

mirco

Come le città italiane si stanno attrezzando per agevolare il nomadismo digitale?

mirco