23.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, due pusher arrestati con eroina e marjuana a Parona ed a San Massimo

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti nel capoluogo da parte dei Carabinieri. Nei giorni scorsi, in via Del Ponte, i Carabinieri della stazione di Parona hanno proceduto al controllo di un ventottenne marocchino residente in città, celibe e con precedenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 42 grammi di eroina, suddivisi in dieci dosi, e 57 grammi di marijuana, sostanze celate sulla sua persona e destinate allo spaccio. Per tale motivo lo straniero è stato tratto in arresto e su disposizione del Pubblico Ministero trasferito nella Casa Circondariale di Montorio. Ieri, invece, i militari della stazione di San Massimo hanno fermato in via Zancle un trentasettenne tunisino, con precedenti e senza fissa dimora, trovandolo in possesso di 57 grammi di eroina, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 1.310 euro ritenuti provento di attività illecita. Lo straniero è stato arrestato e accompagnato nella Casa Circondariale di Montorio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo