14.1 C
Verona
20 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, falso allarme su “Igor”, il killer di Budrio

polizia03

È scattato l’allarme oggi alle 11,30  a Verona per la segnalazione, che poi non ha trovato riscontri, sulla presenza nel veronese del killer di Budrio. Una persona ha telefonato alle 11,30 al centralino dei carabinieri affermando di aver visto poco prima, su un sentiero che attraversa un’area verde tra Montorio e San Martino Buon Albergo, un uomo somigliante a Igor, cioè a  Norbert Feher, l’ex militare serbo ritenuto l’assassino dei ristoratore di Budrio e poi di una guardia volontaria nel Ferrarese.

I controlli sono subito scattati con due pattuglie dei carabinieri e due volanti della Questura subito giunte sul posto. Ma dell’uomo non è stata trovata traccia, nemmeno in un casolare vicino all’area verde dove il cittadino aveva segnalato la presenza del sospetto. Dopo mezzora di controlli, Carabinieri e Polizia hanno verificato che nella zona, di quell’uomo, non c’era traccia. Sarebbe stata, quindi, l’ennesima segnalazione fasulla su Igor. Una delle tante da quando, dai primi di aprile, è iniziata la caccia al killer.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo