9.3 C
Verona
4 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, fermato mentre con l’auto va zig-zag, rifiuta l’alcoltest e aggredisce i carabinieri: arrestato

I carabinieri della Compagnia di Verona, nella notte di ieri, hanno arrestato un marocchino responsabile di resistenza, violenza e minaccia a P.U., commessa a seguito di guida in stato di ebbrezza alcoolica. L’intervento, eseguito d’iniziativa da due equipaggi del Nucleo Radiomobile, è iniziato in Borgo Venezia, precisamente in via Fincato, terminando in via Montorio dopo un breve inseguimento. In particolare, B.I., 48enne, operaio, regolare, alla guida di una Peugeot 307, non è passato inosservato agli occhi degli operanti che, vedendolo zigzagare, lo hanno inseguito e bloccato. Il conducente, invitato a sottoporsi alla prova dell’alcol test, visto lo stato di alterazione psicofisica dovuto all’assunzione di alcoolici, si rifiutava e subito dopo si scagliava contro i carabinieri che a quel punto lo hanno arrestato. Trattenuto in camera di sicurezza e processato per direttissima, a seguito di convalida è stato liberato con rinvio dell’udienza al 24 marzo. La patente è stata ritirata e trasmessa al Prefetto per il provvedimento di sospensione.

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo