7.7 C
Verona
24 Febbraio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, Forza Nuova applaude a Bacciga che vuol cambiare la Festa della Liberazione

Forza Nuova Verona plaude all’iniziativa del consigliere comunale Andrea Bacciga per la mozione di richiesta di variazione dell’utilizzo del contributo economico per il 25 aprile.

«Condivido la premessa del consigliere Bacciga – interviene il segretario provinciale Pietro Amedeo -. La ricorrenza del 25 aprile è diventata sempre di più un motivo di divisione e un’occasione in più per colpire in modo scomposto e irrispettoso una parte di italiani che legittimamente e con onore hanno ritenuto di servire la Patria in coerenza con i propri ideali. È giunta l’ora, e Forza Nuova lo va ripetendo da anni, che si inizi a lavorare per una conciliazione attraverso una comprensione storica e animati esclusivamente da un autentico spirito patriottico».

«Auspichiamo pertanto – conclude Amedeo – che questa amministrazione destini per il futuro le risorse, fin qui impegnate esclusivamente ad una parte politica, a iniziative e convegni storici il più oggettivi ed imparziali, anche per rendere giustizia alle vittime degli eccidi partigiani di cui la nostra Casa dei Patrioti Verona ha parlato in occasione della recente presentazione del libro “Compagno Mitra” di Gianfranco Stella».

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo