8 C
Verona
20 Aprile 2024
Cronaca Cronaca In evidenza Verona città

Verona, giovedì presidio dei sindacati dei pensionati davanti all’Inps

sindacato-bandiere

Presidio davanti all’Inps di Verona giovedì 2 luglio dalle 9,30 per i pensionati sulle vicende del blocco delle pensioni per gli anni 2012 e 2013 dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale. Lo hanno indetto le segreterie provinciali dei sindacati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil per sollecitare la soluzione di una fase di stallo determinatasi a seguito della sentenza della Corte Costituzionale, che ha dichiarato illegittimo il blocco delle pensioni per gli anni 2012 e 2013. La richiesta è che il decreto legge del Governo, attualmente in discussione in Parlamento per la conversione, sia migliorato per renderlo più equo e rispondente alla sentenza della Corte Costituzionale. In particolare si chiede che sia ristabilito il “montante” delle pensioni in essere e che sia incrementato il loro importo mensile «per impedire che il danno verso i pensionati divenga permanente».

Con i presidi si intende sollecitare il prosieguo del tavolo di confronto con il ministro del Lavoro per affrontare e risolvere i problemi aperti nel sistema previdenziale e per i pensionati. Il presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha infatti convocato i sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil per giovedì 9 luglio. Le tre sigle avevano richiesto unitariamente nei giorni scorsi un incontro urgente a Boeri per riprendere un rapporto «sereno e costruttivo con l’istituto e per definire un nuovo protocollo di relazioni sindacali».

«Per questo invitiamo tutti i cittadini, pensionati o meno, a partecipare al presidio indetto per giovedì 2 luglio alle 9,30 davanti alla sede provinciale dell’Inps di Verona in via Cesare Battisti, 19», dicono i sindacati.

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco