14 C
Verona
30 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, gli studenti del liceo scientifico Copernico vincono il concorso nazionale “Che Impresa ragazzi!”

La premiazione della classe del Copernico

Il progetto “Wow Lab” della classe IV D del liceo scientifico Copernico di Verona è stato premiato nei giorni scorsi, nell’anno del Mese dell’Educazione Finanziaria, come migliore idea imprenditoriale della dodicesima edizione di “Che Impresa ragazzi!”, concorso nazionale che è parte integrante del programma didattico “Teens” promosso dalla Fondazione per l’educazione finanziaria e al Risparmio (FEduF) dell’Associazione Bancaria Italiana. La cerimonia di premiazione nazionale si è svolta a Roma in piazza del Gesù, nei saloni di Palazzo Altieri sede dell’Abi.

A vincere il premio è stata una delle classi sostenute da Bper Banca, che ha offerto a diverse scuole del territorio nazionale un percorso di alternanza scuola-lavoro, oggi chiamato “progetto di sviluppo di competenze trasversali e di orientamento”.

L’idea imprenditoriale dei giovani, guidati dalla Professoressa Flavia Perrone, parte dalla realizzazione di una cooperativa sociale, che avrebbe l’obiettivo di portare benessere e divertimento a studenti impossibilitati alla normale frequenza scolastica. Il progetto prevede anche lezioni ed esperimenti in ambito scientifico, integrate con metodi di apprendimento alternativi e più divertenti rispetto all’approccio tradizionale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo