18.2 C
Verona
29 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, i corpi delle due bambine trovati questa mattina da un operatore della casa famiglia

Sono state uccise nella notte le due bambine di 11 e 3 anni ammazzate dalla mamma che assieme a loro viveva da un anno nella casa famiglia “Mamma e Bambino” di Porto San Pancrazio. A trovarle cadaveri, questa mattina, nella loro cameretta a fianco di quella della madre, è stata una delle educatrici della struttura. Subito è scattato l’allarme alla Questura di Verona ed al 118. Mentre scattavano le ricerche della madre, ancora adesso ricercata dalla polizia e dai carabinieri. Anche se si pensa che sia fuggita per suicidarsi nel vicino fiume Adige ed infatti sul posto sono al lavoro anche i Vigili del Fuoco che con sommozzatori e uomini stanno scandagliando il fiume.

La donna, di origini Srilankesi, non lavorava e le due bambine andavano a scuola. Il pm di turno della Procura di Verona, Federica Ormanni, ha disposto per domani l’autopsia delle due piccole vittime.

Condividi con:

Articoli Correlati

Villafranca, il liceo artistico “Carlo Anti” domani premiato alla Camera dei Deputati

massimo

Legnago, presentazione del libro “Donne invisibili e donne in controluce”

massimo

Verona, presentazione del libro “Piazza della Loggia cinquant’anni dopo” sulla strage neofascista

massimo

Verona, in Gran Guardia la mostra “Dall’Italia ad Auschwitz”

massimo

Pallacanestro, impresa dell’Ecodem Alpo Basket in gara-1 di finale a Udine per la promozione in A1  

massimo

Verona, dibattito con candidati e candidate alle elezioni europee al liceo Maffei

massimo