14.1 C
Verona
20 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, il nuovo logo della Diocesi ideato dalla villafranchese Maria Accordini

È un richiamo al bastone pastorale di San Zeno, con il pesce penzolante, il nuovo logo della Chiesa di Verona. Il progetto, selezionato tra i 29 che hanno preso parte al contest indetto dalla Diocesi per sviluppare il nuovo logo, si rifà ad una delle peculiarità del patrono scaligero che, secondo le fonti agiografiche, era solito pescare nel fiume Adige.

Autrice del logo vincitore del concorso è Maria Accordini, ventiquattrenne di Villafranca di Verona con la passione per l’illustrazione artistica, che si è aggiudicata il premio da 1000 euro messo in palio dalla Diocesi. Insegnante di sostegno e social media manager, Accordini in luglio è stata tra i primi laureati del nuovo corso di studi in Formazione, comunicazione e cittadinanza digitale (LM 93) dell’Università di Ferrara.

Spiega l’autrice: «L’idea dell’unione di questi tre elementi – pastorale, pesce e croce – nasce dalla volontà di rendere riconoscibile la Chiesa di Verona tramite un simbolo. Partendo dalla semplificazione del pastorale, ho cercato diverse modalità di unione dei tre elementi, costruendo una composizione che fosse allo stesso tempo semplice ed efficace».

Il concorso “Un nuovo logo per la Chiesa di Verona”, attraverso cui è stato selezionato il progetto vincitore, è stato indetto dalla Diocesi lo scorso luglio per individuare un nuovo simbolo per contraddistinguere l’azione della Chiesa di Verona e offrire un volto coerente della propria identità e della propria storia.

Le indicazioni fornite ai candidati erano di rappresentare la lunga e grande storia della Chiesa veronese, il territorio su cui si radica e la missione evangelizzatrice, la sua natura di accoglienza e il suo desiderio di essere sempre più sinodale e “in uscita”, secondo le parole di papa Francesco.

Al 29 settembre 2023, data della chiusura, sono arrivate 29 proposte, un numero inaspettato, molte anche provenienti da giovani, che testimonia il rapporto di fiducia e vicinanza tra la Chiesa di Verona e il suo territorio.

Sotto l’impulso del Vescovo Domenico, assieme al logo, la Diocesi lancia oggi anche il suo nuovo sito www.chiesadiverona.it, uno spazio informativo e comunicativo di tutto il territorio e uno spazio istituzionale diocesano dove poter trovare tutte le omelie e i documenti del Vescovo, gli appuntamenti e gli eventi diocesani, gli orari delle messe (servizio molto richiesto) con il link al portale nazionale oprarimesse.it, tutti i media diocesani: una redazione web, il settimanale diocesano Verona Fedele, TelePace, RadioPace, e un collegamento diretto ai tutti i beni culturali ecclesiastici della diocesi censiti dentro al portale nazionale Beweb.

Nella foto, Maria Accordini con il vescovo Domenico Pompili

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo