23.1 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, il prefetto ordina ai sindaci di mettere in sicurezza le “giassare” in Lessinia

Il prefetto di Verona, Donato Cafagna (nella foto), ha scritto oggi una lettera a tutti i sindaci della Lessinia dopo il tragico incidente in cui hanno perso la vita nel crollo di una “giassara” di malga i piccoli Tommaso e Michele, per ordinare che questi manufatti vengano controllati e messi in sicurezza.

«Sempre più in montagna – evidenzia il prefetto – si assiste ad una contrazione delle tradizionali attività economiche con il conseguente abbandono delle aree e dei manufatti impiegati, mentre percorsi e luoghi di ritrovo diventano meta di un turismo diffuso che impone di tenere alta l’attenzione sulle condizioni di sicurezza».

Partendo dallo studio condotto dal professor Gianmarco Lazzarin dell’Università di Verona, esperto del territorio rurale Veronese, messo a disposizione del Comando provinciale dei Carabinieri, il prefetto ha chiesto ai sindaci di disporre un’approfondita analisi dello stato di manutenzione delle 120 ghiacciaie e degli altri manufatti, abbandonati e pericolanti, nei pascoli e nei campi della Lessinia, ma anche in altre zone della provincia.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo