10.2 C
Verona
2 Marzo 2024
In evidenza Manifestazioni Manifestazioni Verona città

Verona, in Gran Guardia lo spettacolo “Qua la zampa”

granguardia

Venerdì 29 maggio alle 21 in Gran Guardia lo spettacolo “Qua la zampa”, organizzato da Arts Studio con il patrocinio del Comune di Verona, con l’intento di sensibilizzare, attraverso la danza, su tematiche come la sperimentazione sugli animali, gli allevamenti intensivi, l’uso degli animali nell’industria dell’abbigliamento o nei circhi e su tutte le pratiche che provocano sofferenza sugli animali.

Coinvolte nell’iniziativa anche 13 scuole di danza della città (Aries Ballet, Auditorium Ballet, Controscena, Danse Atelier, Danza Sì, Danz’art, New Evolution Dance, Oltredanza, Soave Dance Studio, SoleArte, Tai Ballet Studio, Vic Ballet) e varie associazioni animaliste (Freccia 45, Lega Difesa del Cane, Animalisti VR, LAV, ENPA, Save the Dogs, Tribù Animale, M.E.T.A., Gaia Animali e Ambiente).

Lo spettacolo vedrà sul palco 150 ballerini delle diverse scuole impegnati in coreografie ispirate alle tematiche dell’evento. Previsto anche l’intervento sul tema della vivisezione di Massimo Tettamanti, ricercatore impegnato sul fronte dell’alternativa scientifica alla sperimentazione animale. Il biglietto d’ingresso avrà un costo di 10 euro e i proventi saranno distribuiti tra le associazioni animaliste partecipanti che, nel corso della serata, saranno presenti con punti informativi sulle loro attività.

Condividi con:

Articoli Correlati

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo