27.9 C
Verona
2 Agosto 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, in piena crisi Covid alle imprese arrivano le cartelle della Tari della Solori

«Sono in stampa gli avvisi di pagamento destinati a 17mila imprese e liberi professionisti veronesi per il saldo della Tassa sui Rifiuti (Tari) del 2020». Ad annunciarlo è lo stesso amministratore unico della “Solori”, la società che vede fondatore e socio unico il Comune di Verona ed a cui è affidata la riscossione dei tributi locali. Marco Vantini (nella foto).

«I titolari di utenze non domestiche del Comune di Verona, riceveranno gli avvisi via posta elettronica certificata (pec) dalla metà di novembre – spiega Vantini -. Quest’anno, in seguito all’emergenza Covid, abbiamo dovuto adottare un sistema di doppio invio degli avvisi di pagamento della Tari, spedendo l’acconto in settembre e il saldo in novembre in modo da permetterci di applicare le agevolazioni Covid-19 per imprese e professionisti, che sono tenuti al pagamento entro il 16 dicembre».

Condividi con:

Articoli Correlati

Sommacampagna, la sezione Fidas di Caselle festeggia il 50° con una stele dedicata ai donatori

massimo

Legnago, donate dal Rotary Club due tensostrutture alla “Piccola Fraternità” di Porto

massimo

Ciclismo, Pasquotto (Riboli) settimo a Casciano Terme. Nuova caduta per Disconzi

massimo

San Zeno Montagna, con la moto contro un’auto: un ferito grave e due lievi

massimo

Nogara, si ribaltano con l’auto: tre feriti gravi

massimo

Pescantina: maltratta i genitori per oltre un anno: arrestato

massimo