1.9 C
Verona
1 Dicembre 2020
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, in piena crisi Covid alle imprese arrivano le cartelle della Tari della Solori

«Sono in stampa gli avvisi di pagamento destinati a 17mila imprese e liberi professionisti veronesi per il saldo della Tassa sui Rifiuti (Tari) del 2020». Ad annunciarlo è lo stesso amministratore unico della “Solori”, la società che vede fondatore e socio unico il Comune di Verona ed a cui è affidata la riscossione dei tributi locali. Marco Vantini (nella foto).

«I titolari di utenze non domestiche del Comune di Verona, riceveranno gli avvisi via posta elettronica certificata (pec) dalla metà di novembre – spiega Vantini -. Quest’anno, in seguito all’emergenza Covid, abbiamo dovuto adottare un sistema di doppio invio degli avvisi di pagamento della Tari, spedendo l’acconto in settembre e il saldo in novembre in modo da permetterci di applicare le agevolazioni Covid-19 per imprese e professionisti, che sono tenuti al pagamento entro il 16 dicembre».

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, colpo di scena in consiglio: ribaltone in maggioranza

massimo

Meteo, allerta per forte vento e neve dalla mezzanotte di oggi

massimo

Cerea, l’assessore Morandi è entrata in Fratelli d’Italia

massimo

Agricoltura, il presidente dei risicoltori di Confagricoltura: «Buone rese e prezzi sostenuti»

massimo

Vinicoltura, una conferenza online sul Valpolicella al posto di “Anteprima Amarone” saltata causa Covid

massimo

Villafranca, è un giovane di 28 anni il motociclista morto ieri sera

massimo