9.1 C
Verona
4 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, in piena crisi Covid alle imprese arrivano le cartelle della Tari della Solori

«Sono in stampa gli avvisi di pagamento destinati a 17mila imprese e liberi professionisti veronesi per il saldo della Tassa sui Rifiuti (Tari) del 2020». Ad annunciarlo è lo stesso amministratore unico della “Solori”, la società che vede fondatore e socio unico il Comune di Verona ed a cui è affidata la riscossione dei tributi locali. Marco Vantini (nella foto).

«I titolari di utenze non domestiche del Comune di Verona, riceveranno gli avvisi via posta elettronica certificata (pec) dalla metà di novembre – spiega Vantini -. Quest’anno, in seguito all’emergenza Covid, abbiamo dovuto adottare un sistema di doppio invio degli avvisi di pagamento della Tari, spedendo l’acconto in settembre e il saldo in novembre in modo da permetterci di applicare le agevolazioni Covid-19 per imprese e professionisti, che sono tenuti al pagamento entro il 16 dicembre».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo