23.1 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, inaugurato da Zaia il Motor Bike Expo prima fiera in presenza in Italia

Avvio entusiasmante per Motor Bike Expo 2021, il salone dedicato alle moto che ha segnato la ripresa degli eventi espositivi in presenza e in sicurezza a livello nazionale. Ad inaugurare l’esposizione, ieri a VeronaFiere, è stato il presidente della Regione, Luca Zaia, assieme agli ideatori ed organizzatori Paola Somma e Francesco Agnoletto, al presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, al sindaco di Verona Federico Sboarina ed al Presidente di Veronafiere, Maurizio Danese.

Già alle 9, grande afflusso all’ingresso del parcheggio gratuito per le moto interno alla fiera (una delle più evidenti novità dell’edizione 2021), dal quale i motociclisti hanno potuto poi comodamente distribuirsi nei padiglioni. Gremito il “viale delle Case motociclistiche”, l’ampio corridoio centrale che ospita i “box” dei costruttori, con le moto in esposizione e con le novità 2021, pronte per essere testate sui tracciati di prova, nei piazzali, o sulle strade del territorio veronese.

Motor Bike Expo ha confermato così, anche al di fuori della sua tradizionale collocazione invernale, la sua capacità di far incontrare i motociclisti, evidenziata dal ritorno alla socialità dopo il lungo e doloroso lockdown.

La ripresa dell’attività fieristiche dopo 16 mesi di blocco ha suscitato in tutti i presenti un’evidente e comprensibile emozione, richiamando, grazie a Veronafiere e a Motor Bike Expo, l’attenzione da tutta Italia. Da più voci, di fronte al successo di questa prima giornata, è partita la proposta di valutare la possibilità di mettere stabilmente in cantiere un’edizione estiva di Motor Bike Expo: il tema è sul tavolo e sarà sicuramente affrontato “a bocce ferme”.

Al presidente Zaia, che ha poi partecipato, allo stand della Regione Veneto, all’incontro in cui il Comune di Verona ha annunciato la propria adesione alla rete Anci delle “Città dei Motori”, Paola Somma e Francesco Agnoletto hanno consegnato un casco personalizzato realizzato, in foglia d’oro zecchino 24 K, dall’artista veneto Ettore Callegaro, pinstriper conosciuto ed apprezzato a livello internazionale, meglio noto come Capitan Blaster. Callegaro, che ha personalmente partecipato alla consegna, ha riprodotto sul casco, tra l’altro, un Leone di Venezia ed il monogramma con le iniziali del Governatore. A sua volta Zaia ha fatto dono a Somma e Agnoletto della bandiera ufficiale della Regione Veneto, unica – ha sottolineato – a riporta la parola “pace”.

Motor Bike Expo prosegue fino a lunedì. (S.B.)

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo