27.5 C
Verona
16 Luglio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, infrange i vetri di 15 auto per rubare pochi spiccioli: 17enne arrestato dalla Polizia

Nel pomeriggio del 15 febbraio gli uomini della sezione “reati contro il patrimonio” della Squadra Mobile hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il giorno prima dal Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia nei confronti di un diciassettenne, senza fissa dimora, pregiudicato per reati specifici e già sottoposto alla misura cautelare del collocamento in comunità, ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e di tentato furto a bordo di autoveicoli avvenuti nella notte tra l’8 e il 9 dicembre a Verona.

Il giovane infatti ha preso di mira le auto parcheggiate nell’autorimessa del condominio “Corte Pancaldo”, infrangendo i vetri di ben 15 autovetture, sottraendo, da alcune di esse, delle monete ed una torcia, e danneggiando anche il bloccasterzo di un motociclo ivi presente.

L’attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile e gli accertamenti tecnici effettuati dal personale della Polizia Scientifica, intervenuto sul posto, hanno permesso di individuare il giovane indagato, accertando che tutti gli episodi denunciati siano statti da lui commessi, anche per le modalità con cui sono stati danneggiati i vetri delle auto.

Il giovane ò stato condotto nel carcere minorile di Treviso, a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, donati dagli Alpini di Novaglie tapis roulant e cyclette al reparto Fibrosi cistica di Borgo Trento

massimo

Legnago, sul Salieri cala la scure dello spoil system Longhiano: una poltrona per Shahine?

massimo

San Bonifacio, Soave ha nominato la giunta: Turri è vicesindaco

massimo

Caso caporalato nel Basso Veronese, Mirandola (Uila): «Una macchia sulla produzione agricola veronese»

massimo

Caso di caporalato nella Bassa, la Cgil: «Caporali stranieri ma le aziende sono Veronesi»

massimo

Nuovo caso di caporalato nel Basso Veronese: 33 indiani sfruttati come schiavi nella campagne da due connazionali

massimo