11.6 C
Verona
30 Ottobre 2020
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Verona, James Bay apre sabato al Teatro Romano il “Rumors Festival”

Torna a Verona il “Rumors Festival”, la rassegna dedicata alla voce e alle avanguardie culturali  organizzata da International Music and Arts nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese, diretto dall’attrice e dalla cantante Elisabetta Fadini. La novità di quest’anno sta sicuramente nei numeri, non più tre ma cinque concerti daranno vita alla rassegna veronese dedicata alla voce, anche nel 2019 ospite al Teatro Romano (sempre ore 21).

Nelle sei precedenti edizioni, Rumors Festival è stato onorato della presenza di nomi internazionali e nazionali: da Patti Smith alla quale, come città di Verona è stato dato il primo riconoscimento istituzionale italiano, a Tony Bennett che si è esibito al Teatro Romano nella sua prima e unica data italiana, da Rufus Wainwright a Rag’N’ Bone Man, Anna Calvi, Ute Lemper e a Vinicio Capossela, solo per citarne alcuni.

Ad aprire la rassegna 2019 sarà sabato 15 giugno James Bay, vincitore del Critics’ Choice Award ai Brit Awards 2015, del British Male Solo Artist ai Brit Awards 2016 e di un lvor Novello Awards come “Most Performed Work”, che torna in Italia per quest’unica data con il suo secondo album, “Electric Light” via Universal Music, e con il suo nuovissimo singolo “Peer Pressure” insieme a Julia Michaels.

Quindi il 22 giugno Carmen Consoli, accompagnata da una formazione unplugged composta da violino (Emilia Belfiore), violoncello (Claudia della Gatta) e chitarra e mandolino (Massimo Roccaforte). Un tour in cui Carmen porterà al pubblico la sua versatilità musicale, che la contraddistingue e l’accompagna da sempre, rendendola una delle artiste più eclettiche del panorama musicale italiano e internazionale.

Il 23 giugno Tom Walker, il breakout artist inglese che ha avuto più successo nel mondo nel 2018 con la bellissima ballad “Leave A Light On”, doppio disco di platino con oltre 300 milioni di stream e visualizzazioni a livello globale, e che arriva finalmente in Italia con “What A Time To Be Alive”, il suo album di debutto in uscita il primo marzo via Sony Music.

Il 25 giugno Giardini di Mirò e Massimo Volume per un appuntamento esclusivo per due vere e proprie icone della musica indipendente italiana, finalmente insieme. Ed infine, i Negrita il 21 luglio, che festeggeranno 25 anni di rock con un live imperdibile al Teatro Romano. La band toscana, dopo la partecipazione al 69esimo Festival di Sanremo, torna così in tour in tutta Italia.

 

Articoli Correlati

Bovolone, il nuovo assessore è Maria Teresa Burato

massimo

Calcio Serie C, tutti negativi al Covid i giocatori del Legnago

massimo

Bertucco (Sinistra): «Il sindaco in piazza coi commercianti e il giorno dopo gli manda le cartelle della Tari»

massimo

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

massimo

Emergenza Covid, a Verona 324 nuovi casi positivi e 179 ricoverati

massimo

Zaia: «Residenze Covid negli ex ospedali di Bovolone, Isola della Scala e Zevio»

massimo