15.2 C
Verona
30 Settembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, la civica Traguardi accusa: «Nella città dei proclami vuoto cosmico sugli aiuti per la natalità»

Il consigliere comunale Tommaso Ferrari

«A Verona non si fanno più figli perché le uniche politiche pro natalità sono sterili congressi ideologici e clamorosamente distanti dalla realtà. Le uniche proposte a sostegno di chi ha figli vengano dall’opposizione e sono le nostre mozioni relative alla scontistica di autobus, parcheggi per le famiglie e del servizio ostetrica a domicilio gratuito che sono pronte per essere votate».

L’accusa nei confronti della maggioranza che guida Verona è arrivata ieri dal consigliere cominale Tommaso Ferrari di Verona Civica-Traguardi. «Siamo gli unici ad aver approvato il bonus per neomamme under 30. Le nostre proposte, e fa sorridere che vengano dall’opposizione, sono le sole nel panorama di un’amministrazione che si è sempre detta dalla parte della famiglia – dice Ferrari -. L’invito è quello di dare un segnale minimo alla cittadinanza, accogliendo le mozioni di Traguardi. Il trend negativo della denatalità si combatte portando aiuti veri, dando segnali di supporto ai giovani genitori, favorendo le madri lavoratrici con asili nido, orari estesi alla materna che permettano la conciliazione tra le due sfere. Meno parole, più amore (concreto) per la famiglia, e non sterili congressi ideologici e clamorosamente distanti dalla realtà».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo