9.4 C
Verona
3 Marzo 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, la Polizia chiude un bar in via Albere: tre clienti mangiavano e bevevano a mezzanotte

Con il passaggio in zona rossa, sono stati intensificati i servizi svolti dagli agenti della Polizia di Stato volti alla verifica del rispetto delle misure di contenimento del contagio epidemiologico. Ieri poco prima della mezzanotte gli agenti delle Volanti sono intervenuti presso un locale di via Albere, a seguito della segnalazione di alcuni avventori ancora presenti nel locale, in violazione della normativa vigente per la zona rossa. Giunti sul posto, gli operatori hanno appurato che oltre ai due titolari e ai due dipendenti dell’esercizio commerciale, erano presenti anche tre clienti, intenti a consumare alcuni kebab e delle birre. Gli avventori, tre cittadini rumeni di età compresa tra i 28 e i 33 anni, in evidente stato di ebrezza, sono stati sanzionati ai sensi della vigente normativa. Ai titolari dell’esercizio commerciale, oltre alla sanzione prevista per il mancato rispetto della normativa anti-Covid, è stata comminata la chiusura del locale per 5 giorni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo