22.1 C
Verona
5 Ottobre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, l’amministrazione Tommasi approva la “Dichiarazione di emergenza climatica”

A quasi un anno di distanza dalla bocciatura della mozione presentata dall’allora consigliere comunale Tommaso Ferrari, e condivisa con tutti i gruppi di opposizione e le associazioni ambientaliste veronesi, a porre rimedio ci ha pensato l’amministrazione di Damiano Tommasi, votando ieri a favore di una delibera di giunta che, sempre su proposta di Ferrari, impegna il Comune non solo a dichiarare lo stato di emergenza climatica a Verona, come già fatto ormai da molte altre amministrazioni locali che hanno già approvato questa “Dichiarazione di emergenza climatica”, ma anche ad affrontarla con misure adeguate.

«Questa decisione ci rende particolarmente orgogliosi – hanno commentato i consiglieri comunali di Traguardi Beatrice Verzè, Giacomo Cona e Pietro Trincanato -. Siamo in piena emergenza climatica, su questo non ci sono dubbi, e il movimento civico Traguardi non ha mai nascosto la convinzione che serva mettere al centro l’ambiente per crescere in modo sostenibile e portare benessere ai veronesi di oggi e di domani, poiché una città che risponde positivamente ai cambiamenti climatici non è solo una città più sana e vivibile, ma anche una città che attrae nuovi investimenti e crea occasioni di lavoro».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo