9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, l’Azienda ospedaliera smentisce la chiusura di un Pronto soccorso per Coronavirus

«Una notizia di stampa di oggi, martedì 3 marzo 2020, riporta la chiusura di uno dei due Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. La direzione dell’azienda ospedaliera di Verona smentisce tale notizia». È la nota di questa mattina con cui la direzione dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona ha smentito la notizia diffusa via stampa in merito alla chiusura di uno dei Pronto soccorsi di Borgo Trento e Borgo Roma. È l’ennesima fake news di quest’emergenza sanitaria legata all’epidemia da Coronavirus.

«I due Pronto Soccorso sono aperti e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona funziona regolarmente – dichiara la direzione dell’Azienda ospedaliera -. Si informa che in tutta l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona vi sono solo due ricoverati per COVID-19, entrambi in buone condizioni di cui solo uno è operatore sanitario. Vi sono inoltre alcuni operatori risultati positivi al test COVID-19 posti in quarantena domiciliare precauzionale, senza alcun sintomo. Sono state inoltra attivate le previste procedure di verifica dei contatti intercorsi».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo