9.4 C
Verona
3 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, lutto nel mondo del giornalismo: morto Giampaolo Rossignati

Se n’è andato oggi, a 76 anni, addormentandosi nella sua casa di Verona assistito dalla moglie Ivana, dai figli Sara e Riccardo, dalle sorelle, Giampaolo Rossignati. È stato caposervizio, caporedattore e infine vicedirettore di tante testate venete, da Il Gazzettino con cui ha concluso la sua carriera alla guida della redazione di Vicenza; alla Tribuna di Treviso dove aveva esordito nelle pagine della provincia, fino alla sua amatissima Verona con l’edizione locale de Il Gazzettino nel 1985 e quindi Il Nuovo Veronese quotidiano nei primi anni ’90.

Acuto nell’analisi della società veneta, attento ai particolari, appassionato delle nuove tecnologie, Giampaolo, “Giampa” per tutti coloro che con lui hanno lavorato, è stato per molti giovani un maestro di giornalismo. E tanti di quei ragazzi oggi riempiono le redazioni de Il Gazzettino come de L’Arena, de Il Mattino di Padova ma anche dell’Espresso, di La Repubblica, e del Corriere della Sera.

«Salutiamo un testimone e un cronista di quel Veneto che a cavallo tra gli anni Settanta e la fine del secolo scorso fu protagonista di un cambiamento senza precedenti nella storia della Regione. Nei quotidiani dove lavorò, nelle redazioni di diverse province, in cui ebbe anche incarichi di vertice, fu sempre un osservatore attento della nostra società», lo ha voluto ricordare anche il presidente della Regione, Luca Zaia.

La redazione di Primo Giornale è vicina alla famiglia in questo triste momento.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo