17.1 C
Verona
19 Settembre 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, mobilitazione degli studenti domani al Maffei al primo giorno di scuola

Domani, lunedì 13 settembre, giorno di riapertura delle scuole, la Rete degli Studenti Medi di Verona organizza un flash mob con striscioni e manifesti davanti al Liceo Maffei per puntare i riflettori sulla questione generazionale che accusano non essere mai stata trattata con rispetto e attenzione.

«Siamo una generazione inascoltata, accusata di essere svogliata e sdraiata: parlano di noi ma non con noi. Il Covid poteva essere un’occasione per ripensare al nostro sistema, dalla scuola ai diritti civili, ma non si è fatto nulla di buono, non si sono coinvolti i giovani, i protagonisti del presente e del futuro, per costruire un mondo a misura di tutti – spiega Camilla Velotta, portavoce della rete -. Non è cambiato nulla in questi mesi, dai trasporti pubblici, agli spazi e soprattutto nella didattica: abbiamo paura sia un rientro fittizio e che lo scarso investimento nell’istituzione penalizzi ancora una volta la classe studentesca. Lunedì mattina torneremo nelle nostre aule e come Rete degli Studenti Medi saremo davanti a tante scuole della nostra città per rappresentare con striscioni e volantini la nostra visione di scuola e mondo».

Condividi con:

Articoli Correlati

Gazzo Veronese, vertenza con sciopero alla Piva Group per il rinnovo del premio di risultato

massimo

Marano di Valpolicella, ultrasettantenne urta due auto e si capotta: due feriti

massimo

Bollo auto, la Regione ricorda che il 30 settembre scade la proroga per pagarlo

massimo

Bovolone, domani arriva Civati a sostenere il candidato della civica “Bovolone Nostra”

massimo

Colognola ai Colli, pompieri a lavoro nella notte per arginare la perdita di vetro fuso da un forno

massimo

Mozzecane, finisce fuori strada e si ribalta nella notte con l’auto: è grave

massimo