14.5 C
Verona
27 Settembre 2022
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Verona, mostra fotografica sul quartiere Saval promossa dal Centro ricreativo dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria

Una delle foto in mostra

“Diverso”, “anticonformista”, “irriverente”, “rivoluzionario”. Sono gli aggettivi con cui il noto fotografo Vittorio Rossi descrive il protagonista della mostra fotografica “Saval. Anatomia di un quartiere” che sarà inaugurata sabato 14 settembre alle 17 al Laboratorio delle Armonie (via San Procolo 1/b, Verona).

Ad esporre i loro scatti sul quartiere scaligero, cinque autori uniti dalla passione per la fotografia e dallo stesso luogo di lavoro. Benvenuta Cavalleri, Francesca Franchini, Pierantonio Orzo, Luca Pelizzari e Luca Sandrini sono infatti tutti dipendenti dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e soci del Centro ricreativo della stessa struttura sanitaria (Cron).

Il corso di fotografia è una delle tante iniziative organizzate dal Cron. Fondato nel 1980, il Circolo Ricreativo Ospedali Negrar ha l’obiettivo di favorire lo “spirito di famiglia” calabriano tra i dipendenti della struttura sanitaria anche al di fuori dell’orario di lavoro. Nato con finalità prevalentemente sportive, attualmente offre agli iscritti anche un fitto calendario di proposte culturali, turistiche e formative.

La mostra, ad ingresso libero, rimarrà aperta fino a sabato 21 settembre con i seguenti orari: domenica dalle 10 alle 18; da martedì a sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

Condividi con:

Articoli Correlati

Politiche 2022, eletti alla Camera anche Flavio Tosi (Fi) e Maddalena Morgante (FdI

massimo

Verona, scomparso l’ex Procuratore capo Mario Giulio Schinaia

massimo

Casaleone, torna nel fine settimana la storica “Sagra de Casaleon”

massimo

Politiche 2022, gli eletti nell’uninominale sono Fontana, Maschio e Tosato al Senato

massimo

VeronaFiere, domani il ministro Giorgetti ed il governatore Zaia inaugurano Marmomacc

massimo

S. Bonifacio, 5 denunciati per guida in stato di ebrezza e due sorpresi ubriachi a infastidire i passanti

massimo