21.3 C
Verona
17 Giugno 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, no della maggioranza alla proposta dell’opposizione di destinare all’emergenza Coronavirus le indennità

Oggi, a Verona, In conferenza dei capigruppo i partiti di maggioranza hanno detto no alla proposta fatta dall’opposizione di rimpinguare il fondo comunale per l’emergenza da Coronavirus devolvendo ad esso il corrispettivo di due mesi dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali e delle indennità di carica di Assessori e Sindaco. Una proposta che vale circa 260 mila euro.

«I partiti di maggioranza sono rimasti fermi sulla loro posizione: il fondo può essere valorizzato con soli 300 mila euro, e solo a patto che i consiglieri di minoranza rinuncino agli emendamenti al bilancio di previsione. Non è prevista nessun’altra modalità di integrazione del fondo», dicono per il gruppo consiliare comunale Pd, Federico Benini, Elisa La Paglia e Stefano Vallani.

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, accordo per il ballottaggio tra Longhi e Danieli dopo un mese di scontri

massimo

San Bonifacio, Soave incassa il sostegno di Fratelli d’Italia in vista del ballottaggio

massimo

Legnago, operazione contro il caporalato: due arrestati e 4 indagati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, tenta di entrare nella casa della compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

massimo

Casaleone, torna il weekend della Festa della Birra

massimo