22.5 C
Verona
25 Luglio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, paura in stazione per una lite tra giovani finita a coltellate

Arrestato in flagranza un giovane ventiquattrenne di origine magrebina che sabato sera ha ferito a coltellate un connazionale davanti alla stazione di Porta Nuova a Verona.

Attimi di terrore sabato sera davanti alla Stazione di Porta Nuova dove una lite tra giovani marocchini è degenerata con uno dei due che ha estratto un coltello ed ha ferito ad una gamba il connazionale. Immediatamente, avvisati da un viaggiatore, gli agenti della Profer sono intervenuti individuando e fermando nel piazzale XXV Aprile l’aggressore ancora in possesso di un coltello, la vittima ventenne ed il testimone del fatto. Soccorso dagli operatori sanitari del 118, il ragazzo ferito è stato accompagnato all’ospedale di Borgo Trento, dove si è accertato che la ferita, guaribile con 10 giorni di prognosi, è stata inferta con un’arma bianca.

Le informazioni, fornite dal testimone sentito negli uffici della Polizia Ferroviaria e confermate dalla visione delle immagini visionate, sono state essenziali per attribuire all’aggressore le proprie responsabilità. Lo straniero, condotto negli uffici di Polizia dove è stato trovato in possesso del coltello utilizzato, è stato arrestato e condotto questa mattina davanti al giudice, il quale, all’esito del giudizio direttissimo, ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma in attesa di giudizio fissato per novembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Tumore al pancreas, Verona e Roccella Jonica insieme per curarlo con una borsa di studio dedicata a Elisa

massimo

Bardolino, tedesco ricercato per omicidio doloso e furto arrestato dalla Polizia municipale

massimo

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo