23.9 C
Verona
11 Agosto 2022
In evidenza Politica ultimaora

Verona, prima assemblea aperta di “DiEM25” il movimento fondato da Varoufakis

Stasera, giovedì 21 giugno, si terrà a Verona la prima assemblea aperta a Verona di “DiEM25” (Democracy in Europe Movement 2025), il movimento per la democratizzazione dell’Unione Europea fondato da Yanis Varoufakis.

L’appuntamento è alle 20,45 alla nuova “Osteria La Coopera” (via Aurelio Saffi 11/A). Durante l’assemblea verrà presentata e discussa pubblicamente la bozza di programma per la “Primavera Europea”, la lista transazionale proposta da Varoufakis per aggregare le forze progressiste di tutto il continente, in vista delle Europee 2019 e oltre.

«Tra i nostri punti programmatici: l’elezione di un’Assemblea costituente europea per scrivere finalmente dal basso una Costituzione democratica dell’UE; un programma di Jobs Guarantee che garantisca un lavoro ad ogni cittadino europeo; un investimento di 500 miliardi di euro l’anno per la transizione continentale alla Green Economy; un dividendo universale di base versato ad ogni europeo, attraverso la tassazione delle multinazionali del digitale quali Google e Fbook; un sistema comune di asilo rafforzato per rifugiati e migranti, con fondi diretti all’integrazione al livello municipale», spiega Michele Fiorillo, ricercatore di teoria politica, promotore di Diem25 a Verona e parte del coordinamento regionale del movimento insieme a Fabrizio Demattè di Villafranca. Nel gruppo fondatore di DiEM25 a Verona presenti tra gli altri anche Antonella Mascia, avvocatessa giurista presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo e la cantante di musica popolare Raffaella Benetti.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo